La ripartenza economica

Un altro aspetto fondamentale della politica economica francese del dopoguerra fu rappresentato dal tentativo di stimolare la ripresa attraverso un'attenta pianificazione degli investimenti pubblici e privati.


Il primo piano entrò in applicazione nel 1947 ed ebbe quale obiettivo fondamentale, inevitabilmente, la rapida ricostruzione dell'economia francese e lo sviluppo del paese nel lungo periodo, indirizzando le risorse pubbliche soprattutto verso i settori di base.


Un ruolo fondamentale nella ripartenza del paese fu giocato dallo stretto legame che venne a instaurarsi tra l’economia francese e quella degli altri paesi europei, tramite la partecipazione al Mercato Comune Europeo che impose una progressiva liberalizzazione degli scambi commerciali con gli altri paesi membri.