ENERGIA

Target

Scuole Medie

Durata del Modulo

1 ora

Il modulo in breve

Il modulo dedicato al mondo dell'Energia si presenta come un percorso trasversale, che abbraccia più materie, dalla fisica alla storia, per approfondire uno dei mondi che definirà le prospettive future del nostro paese e del mondo intero. Nella realizzazione dei vari moduli, DiverCity collabora con realtà associative in tutta la penisola, per presentare l'offerta più completa possibile. PIaneta collabora con contenuti speciali. Scoprili ora!

Argomenti

Energia Solare

A Chernobyl è entrata in funzione la prima centrale solare fotovoltaica. Un impianto per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili che ridà dignità a una terra devastata dal più grande incidente della storia dell’energia avvenuto nel 1986 e di cui oggi si sta registrando l’inizio degli effetti a lungo termine sulla salute delle persone. Da una tragedia a una speranza per il futuro, scopriamo la fonte energetica che ogni giorno guardiamo dalla finestra delle nostre case: il sole!

Energia Eolica

L’energia eolica è una fonte energetica pulita e rinnovabile, molto antica. Essa sfrutta la forza cinetica del vento per trasformarla in energia elettrica. In passato l’energia eolica veniva ampiamente impiegata nel settore nautico e alimentava il meccanismo a pale dei mulini a vento, dai quali poi deriverebbero i moderni impianti eolici. La forza del vento oggi viene sfruttata da apparecchiature chiamate aerogeneratori, composti da una turbina eolica in cima ad una torre di sostegno ed un generatore elettrico che funziona esattamente con lo stesso principio dei mulini a vento.

Energia Nucleare: la fissione

fission.png

Per quale ragione si parla spesso dell'energia nucleare come l'energia del futuro? Quando si accenna ad energia nucleare, si fa riferimento all’energia che viene rilasciata durante una reazione nucleare esoenergetica. A differenza delle reazioni chimiche, questo tipo di reazioni nucleari sono caratterizzate da uno scambio di energia che misura alcuni milioni di elettronvolt, in considerazione del fatto che i legami sono dovuti alle forze nucleari nei pressi del nucleo, che sono molto più intense di quelle elettriche.

Energia Nucleare: la fusione

fusion.png

Per quanto riguarda la fusione nucleare, abbiamo già visto di cosa si tratta. Il funzionamento di fondo è, in via teorica, sufficientemente semplice: basta scaldare una miscela di di deuterio e trizio, due isotopi pesanti dell’idrogeno, fino a farlo diventare plasma, cioè gas completamente ionizzato, e innescare la fusione tra questi nuclei, che produce elio e una grande quantità di energia. Scopri con noi il futuro dell'energia nucleare attraverso quiz, giochi e attività di dibattito