PLASTIC FREE

PLASTIC FREE

Il progetto Plastic Free in collaborazione con Legambiente Piacenza promuove la diminuzione o azzeramento dell’utilizzo di plastica degli esercizi commerciali aderenti in cambio di materiale promozionale per il loro negozio.

 

Dove quando e chi

 

Realizzato nel Novembre 2019 in collaborazione con Legambiente Piacenza il progetto PLASTIC FREE si propone di sensibilizzare gli esercizi commerciali di Piacenza sulla riduzione graduale e successiva eliminazione della plastica monouso dalle attività.

 

Obiettivi 

 

Ridurre l’impronta ecologica di commercio e ristorazione è fondamentale per limitare le ricadute sulla collettività di un’economia scarso riguardo per gli effetti a lungo termine.

 

È necessario agire nell’immediato, in quanto il ritmo della produzione di rifiuti in Emilia Romagna, e soprattutto a Piacenza, è insostenibile, con una media pro capite di 2 kg di rifiuti solidi urbani al giorno (803 kg a testa nel 2018).

 

L’impegno a ridurre l’utilizzo di plastica monouso rappresenta il primo passo di un percorso verso una maggiore sostenibilità di vari settori del commercio e dell’economia in generale.

Descrizione

 

Gli esercizi commerciali aderenti si impegnano a diminuire o azzerare l’utilizzo della plastica monouso. Per ogni aderente DiverCity ha realizzato un video promozionale nel quale i vari negozi o ristoranti spiegano perché hanno deciso di aderire e il motivo per cui lo ritengono importante.

 

Ogni esercizio ha scelto le pratiche positive idonee per la riduzione dell’uso dei materiale plastico nella loro attività e si è assunto un impegno pratico e specifico nel tempo. 

 

Il progetto non è solo plastic free ma segnala anche anche :

  • Eco-accessibilità degli esercizi a piedi o in bicicletta o con i mezzi pubblici.

  • Eco-viabilità: realizzazione di incontri tematici sulla sostenibilità nel proprio esercizio (ad esempio serate a tema o eco-aperitivi) e chiusura delle porte per limitare lo spreco di riscaldamento/aria condizionata.

  • Eco-Menù: scelta di prodotti stagionali e di filiera corta- possibilità di riempire la propria borraccia gratuitamente o ad un costo simbolico- nessuno snack imballato o a porzione monodose, bensì torte salate e dolci, biscotti sfusi,così come fornire all’ingrosso anche le salse e i condimenti.

 

Ad ogni esercizio commerciale è stata inoltre consegnata una vetrofania del progetto da esporre in vetrina ed adesivi con gli impegni assunti per pubblicizzare al pubblico iniziativa, oltre a depliant per pubblicizzare il progetto presso i clienti.

 

10 sono gli esercizi commerciali che hanno aderito ad oggi al progetto, nato da una sollecitazione del Bar Porta Galera di via Scalabrini. Questi sono: Luppoleria – Birreria di quartiere, Cedrolab – Art Lab Cafè, Superfood Healty Food (con cui DiverCity ha già collaborato in passato), Food Love Vegano, Bar Porta Galera, Caffè del Tarocco, il PAbbino, Il Panino Gourmet, Fala’Feel Piacenza, Bar Panta Rei di Martino e Gianni.

 

Il progetto è aperto a qualunque esercizio vorrà aderire e l’auspicio è quello di creare una rete di esercizi! Per informazioni è possibile contattare Legambiente al 0523.332666 legambientepc@gmail.com .

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle