ROMPEGGIO I CARE

DOVE

 

Il progetto si sviluppa attorno al letto del torrente Nure, che attraversa il paese di Rompeggio nell’alta Val Nure, sopra il comune di Ferriere. Il paese è immerso in un paesaggio collinare, dove tutte le estati si recano ragazzi da tutta la provincia per esperienze comuni.

 

ENTI E PERSONE COINVOLTE

 

DiverCity collabora con la Parrocchia di Fiorenzuola d’Arda, proprietaria della casa sfruttata d’estate da molti gruppi di ragazzi. La casa sarà sfruttata come punto base per il progetto, a cui collaboreranno anche i  volontari della Parrocchia.

 

OBIETTIVI

 

L’obiettivo primario è la bonifica del territorio naturale, a partire dal letto del fiume che nel corso degli anni ha accumulato rifiuti e detriti. A questo si aggiunge la possibilità di riabilitare parte della segnaletica e della sentieristica che attraversa il territorio, andata distrutta dopo l’alluvione del 2015.

 

DESCRIZIONE

 

L’incuria degli anni e la scarsa coscienza ecologica da parte degli abitanti del territorio hanno favorito l’accumulo di una grandi quantità di rifiuti e detriti lungo il greto del torrente. La presenza dei rifiuti non aumenta il rischio di contaminazioni per le acque che giungono a valle, ma è anche fonte di grave inquinamento del terreno collinare. A tutto ciò si aggiunga la pessima immagine che si presenta visitando il luogo.

Le piene del fiume dell’anno 2015 hanno inoltre provocato ingenti danni alla fitta rete sentieristica che si sviluppava attorno al territorio del paese. Sentieri cancellati, ponticelli abbattuti,

segnaletica portata via dalla forza ineluttabile della corrente.

​Il sentiero che il progetto si propone di riuscire a riaprire è quello Cai 019.

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle